Epidemia Coronavirus in Egitto E’ tutto sotto controllo?

 In Egitto Blog, Viaggio in Egitto Consigli

Egitto news coronavirus: Il Coronavirus è una combinazione di molteplici virus della stessa famiglia che causano malessere. Il raffreddore comune può aggravarsi e diventare una malattia più seria come la MERS-CoV (Sindrome respiratoria medio-orientale) e la SARS-CoV (Sindrome respiratoria acuta). Entrambi i tipi di malattia non furono identificati prima del 2019 in uomini e animali.
Questi virus mortali sono zoonotici ovvero trasmessi da animali. In parole semplici il Coronavirus è stato trasmesso tra animale e uomo. Studi dettagliati dell’organizzazione mondiale della sanità (OMS) su questi due tipi di virus corona, ci insegnano che “La sindrome respiratoria del medio-oriente è stata trasmessa dai cammelli agli uomini e la sindrome respiratoria acuta è stata trasmessa dai gatti all’uomo”.
I segni principali che l’infezione da Coronavirus provoca sono i classici sintomi dell’influenza, tosse, febbre, difficoltà a respirare e naso gocciolante. In alcuni casi di infezione acuta si possono verificare delle complicanze respiratorie gravi, pneumonia, insufficienza renale e addirittura la morte.

Chiusura totale delle città in molti paesi incluso l’Egitto 

Come molte delle città infette dal Coronavirus, anche l’Egitto ha deciso la chiusura delle scuole, università, eventi sociali per combattere l’espansione di questo virus mortale..

Il presidente Egiziano Mr. Abdel Fatteh el-Sisi dichiara:

“La chiusura delle scuole e università inizierà da Domenica e continuerà per due settimane”

Gli esperti Egiziano del Coronavirus a il ministero della sanità hanno recentemente registrato altri 3 casi e hanno annunciato dei finanziamenti per 100 miliardi di sterline egiziani in fondi per combattere l’emergenza Coronavirus. La dichiarazione è arrivata dopo i risultati positivi al virus di uno studente nella distretto del Cairo a Zamalek. Molti dei casi positivi al coronavirus sono confermati nella zona della riviera del Nilo e la popolazione di turisti situati a Luxor.

Secondo le autorità Egiziane, 27 pazienti si sono ripresi e 8 di questi sono stati dimessi e sono andati a casa dopo il ricovero in ospedale. Erano 2 stranieri e 6 egiziani, ora tutti rilasciati. Dopo la loro guarigione, il ministero della sanità Egiziano ha ordinato di garantire la sanitizzazione di tutto per proteggersi dal virus.

Egitto news coronavirus – I casi di Coronavirus aumentano a 109 in Egitto

Il Coronavirus si è diffuso molto in fretta in molte città del mondo e il numero di pazienti è ancora in aumento. Il numero di persone infette in Egitto dal Coronavirus è aumentato da 109. Il 14 Marzo, il Primo Ministro Mustafa Madbouli ha annunciato in una conferenza che:

“Negli ultimi 10 giorni, il numero dei contagiati è aumentato di 109, inclusi quelli che sono guariti”

Egitto news coronavirus :  A livello precauzionale, le autorità Egiziane hanno adottato diverse misure contro sospetti di coronavirus. Tra queste, le misure per garantire la sicurezza a residenti e stranieri di poter viaggiare in nave da crociere in modo sicure per poter visitare il Nilo: furono effettuati test a ogni turista, viaggiatore e lavoratore. Sanitizzati hotel, navi da crociera ad Aswan e Luxor.

Il Coronavirus è sotto controllo in Egitto?

Egitto news coronavirus, L’Egitto ha chiuso i suoi confini, scuole, università e vietato raduni presso locali. “Una dozzina di nuovi casi di Coronavirus in Egitto si potrebbero rilevare nei prossimi giorni”, dichiara il ministro della salute Egiziano riguardo al Coronavirus. Quindi è essenziale unirsi agli altri paesi per le misure precauzionali nella regione e chiudere le porte per tenere sotto controllo il virus.

Egitto news coronavirus

EPIDEMIA CORONAVIRUS IN EGITTO E’ TUTTO SOTTO CONTROLLO?

Come finirà l’epidemia del Coronavirus?

Si consiglia di non pensarci troppo e di mantenere la calma perchè come per tutti gli altri focolai anche quello Egiziano svanirà.. Tuttavia, la vera domanda è… come andrà a finire questa storia?

Gi esperti Egiziani del Coronavirus e il ministero della salute hanno detto che c’è una solo possibilità di diminuire il contagio “quando abbastanza persone svilupperanno l’immunità”. L’immunità può essere sviluppata anche attraverso i vaccini o l’infezione.

Esiste un’altro scenario in cui questo virus può continuare a circolare tra uomini e animali e può stabilirsi da solo come un sistema comune respiratorio. Tuttavia, a questo punto si verificherebbe la diffusione mondiale del virus.

So che ci sono ancora molte domande nella tua testa a cui vorresti risposte. Perciò, di seguito le domande più frequenti e i dettagli più importanti per “precauzioni e fatti sul Coronavirus 

Misure di protezione se avete attraversato una zona colpita dal Coronavirus:

Rimani a casa, anche se avverti dei sintomi come mal di testa, febbre, naso gocciolante. Rimanici finché non ti sei ripreso del tutto.

Perchè? Se eviti di incontrare altre persone e prendi i trattamenti medici necessari, la guarnizione sarà più efficace, inoltre eviterai così di infettare anche altre persone.

In condizioni gravi, con tosse, febbre alta e difficoltà a respirare: chiedi un consiglio chiamando il tuo medico e corri in ospedale in quanto si potrebbe trattare di un’infezione respiratoria grave o altri peggiori effetti del virus.

Le persone possono diffondere il virus anche dopo essere guariti?

Il Coronavirus potrebbe risiedere nel tuo corpo ancora per un pò dopo che sei guarito. In una ricerca recente in Cina sul Coronavirus si è scoperto che il virus può persistere nel corpo dalle 2 alle 3 settimane dopo il recupero. 

Come posso proteggermi dal Coronavirus?

Di solito il Coronavirus causa problemi respiratori, quindi gli esperti suggeriscono di tenere pulite le mani (Lavati le mani con sapone e per bene, almeno per 1 minuto), mantenere un’adeguata igiene respiratoria: quando senti di dover starnutire, starnutisci sulla piega del gomito o copriti la bocca con un fazzoletto.

Lavati le mani con sapone e per bene, almeno per 1 minuto

Lavati le mani con sapone e per bene, almeno per 1 minuto

Assicurati di non toccare gli animali. Usa i guanti quando tocchi animali o assicurati di lavarle ogni volta che ne tocchi uno. Inoltre assicurati di non mangiare ben cotta.

Cè alcun trattamento?

Secondo l’OMS “Non ci sono specifici trattamenti per il Coronavirus, ma i sintomi possono essere trattati”.

La sospensione dei affolamenti è una buona opzione per bloccare la diffusione del coronavirus in Egitto ma è comunque impossibile mettere in quarantena ogni persona nelle loro case per molti giorni. Tuttavia, le persone possono rendere la propria vita sicura riducendo il numero di infezioni che causano la diffusione del virus nel loro corpo come ad esempio: selezionare cibo ben pulito,mantenere un’adeguata igiene personale, isolare i casi, ridurre affollamenti nella speranza che non ci sarà un grande focolaio.

 

Recent Posts

Leave a Comment

donne che viaggiano da sole